La famiglia Cesio del Capitano Giovanni era una delle più antiche e ricche di Calice Ligure. Sulla ringhiera del poggiolo dell’appartamento al primo piano si possono ancora vedere le iniziali A.C.G.L. ( Angelo Cesio Giovanni Lorenzo).
La figlia dell’avvocato Giovanni (sposata con il conte Nicolò Buraggi di Finale Ligure) ereditò la casa del padre e acquistò anche quella degli eredi di Nicolò Cesio.

Dal 1906 al 1938 la parte al primo piano che da verso la piazza fu sede del Comune ( che la prese in affitto) e delle prime due classi della scuola elementare. La parte verso il cortile ospitó l’asilo e le Suore della Misericordia che vi rimasero sino al 1930.
Il palazzo ospitó, inoltre, il Vescovo e i prelati della Diocesi di Savona in occasione delle periodiche visite pastorali.

La Piazza antistante è stata intitolata al componente più rappresentativo della Famiglia: il Dott. Giuseppe Cesio (1817/1865). Egli fu anche Sindaco di Calice Ligure, dal 1844 al 1847, fece redigere a proprie spese lo studio e la perizia della strada carrozzabile di collegamento tra Calice e Finalborgo

Fonte: www.caliceligure.org

Nei locali al piano terreno del palazzo c’era, a fine 800, l’ ANTICA CAFFETTERIA AMERICANA. Durante la nostra ristrutturazione del 2018 è stata recuperato una piccola parte dell’intonaco originale del primo salone che era decorato con una sorta di stencil.
Dopo la caffetteria i locali furono sede di un’osteria, sino a giungere ai tempi più moderni che lo videro prima macelleria e poi negozio di elettrodomestici.

Infine, nel 2019, sede di Pensieri d’amore.